Con la scuola ritorna l’incubo dei pidocchi: come trattare il problema usando i rimedi della nonna

Aiuto, arrivano i pidocchi! Ecco come puoi risolvere l’incubo, utilizzando i rimedi della nonna: tratterai benissimo il problema!

La scuola, soprattutto per i bambini, è un ambiente meraviglioso in cui adorano andare. Si imparano cose nuove, si gioca con gli altri e si fa amicizia: un luogo magico che li farà innamorare sin da subito. Ma non si tratta di un luogo perfetto solo per i piccini, ma anche per i genitori che finalmente, dopo un bel po’ di mesi, ritrovano la tranquillità desiderata e soprattutto la quotidianità di sempre.

eliminare pidocchi
Come poter finalmente eliminare i pidocchi (Fortenews.it)

Purtroppo però la scuola non ha solo aspetti positivi, ma anche negativi. Tra questi sicuramente troviamo l’incubo dei pidocchi che ritorna ogni anno. Vediamo insieme in che modo trattare questo problema, utilizzando i rimedi della nonna: andranno via in un attimo.

In questo periodo, ossia con l’inizio dell’autunno, tornano all’attacco, carichi per affrontare al meglio il nuovo anno scolastico, rendendo la vita dei piccoli (e quella dei loro genitori) un vero e proprio inferno. Ma cosa sono in realtà? Perché risultano essere così pericolosi?

Torna l’incubo dei pidocchi: ecco come risolvere il tutto con i rimedi della nonna

I pidocchi non sono altro che dei parassiti, dal colore bianco-giallastro, che tendono ad attaccarsi ai capelli e a creare sul cuoio capelluto la propria casa, all’interno della quale poter depositare le uova. Contagiano davvero tutti, dai più grandi ai più piccini, diventando un vero e proprio problema per l’intera famiglia.

rimedio nonna pidocchi
Il rimedio della nonna contro i pidocchi (Fortenews.it)

Ovviamente bisognerebbe fare una grande prevenzione all’inizio della scuola ed una possibili disinfestazione, per evitare che si diffondano tra i bambini provocando ingenti danni. Ma se ormai fosse troppo tardi? Come possiamo eliminarli? Utilizzando i rimedi della nonna.

I pidocchi sono dei parassiti che si nutrono di sangue e di sostanze presenti sul cuoio capelluto, quindi provocano un enorme prurito su tutta la testa. La prima cosa da fare, nel caso in cui si è incappati in questo problema, è acquistare un prodotto in grado di lenire il cuoio capelluto, alleviare il dolore e soprattutto combattere il prurito.

Fatto ciò passiamo al rimedio della nonna che consiste nel bagnare i capelli prima con l’acqua corrente e poi con l‘aceto di mele, massaggiando per circa 5 minuti. In seguito insaponare il tutto con lo shampoo tea tree, lasciare in posa per qualche minuto ed infine risciacquare per bene. Ovviamente al termine di ciò, pettinare i capelli con un pettinino a denti stretti, in modo da eliminare completamente questi animaletti.

Impostazioni privacy